Il Corriere scopre la disoccupazione giovanile

Spiace osservare che la versione online del Corriere della Sera sta percorrendo da tempo un sentiero di progressivo imbastardimento della qualità delle notizie che pubblica.

Questa mattina l’homepage apre così:

Spesso i piccoli dettagli sono molto più eloquenti dei discorsi articolati: in questo caso basta leggere l’occhiello: “emergenza”. Così viene definita la disoccupazione giovanile. Come se fosse un problema transitorio, momentaneo, una situazione appunto emergenziale, mentre invece è una tragedia umana prima ancora che economica che ci portiamo dietro da più di dieci anni.

Probabile che chi ha scelto quel termine sia in buona fede, ma il problema rimane: non potremo mai avere una stampa di qualità senza una maggiore consapevolezza dell’importanza delle parole.

About these ads
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 2,017 other followers

%d bloggers like this: