La Cina punta sulla domanda interna

Se ne parla in un bell’articolo di Voxeu che trovate qui. Ciò che ci si chiede, dati alla mano, è se la frazione del PIL che in Cina è destinata al consumo non sia stata sottovalutata negli anni passati, a causa di errori di misurazione. Al di là di questo, si evidenzia come Pechino si stia lentamente avviando verso un modello di sviluppo più “occidentale”, che favorisca la crescita della domanda interna e non punti più esclusivamente sulle esportazioni. Le conseguenze di un processo di questo tipo sarebbero interessanti: il rapido formarsi di una classe media e la possibilità che questa, avuto il pane, chieda anche qualcos’altro. Più diritti, ad esempio.

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: