Vogliamo Stefano Quintarelli all’AGCOM

Perché sarebbe il primo regolatore dell’Autorità capace di comprendere le dinamiche di ciò che deve regolare.

Perché ha un curriculum che parla da solo.

Perché l’Italia è drammaticamente in ritardo, per quanto riguarda le politiche per l’innovazione, Internet-oriented e contro il digital divide.

Perché una riforma del copyright, dei brevetti e della proprietà intellettuale è ormai prioritaria, ed è opportuno che chi se ne deve occupare presenti i seguenti requisiti: buon senso, indipendenza e competenza tecnica. Stefano Quintarelli li possiede tutti.

Per questo sostengo la proposta di Quintarelli come presidente dell’AGCOM, che sarebbe in questi giorni sul tavolo del Ministro Passera. Su Twitter l’hashtag da diffondere è #quinta4president. Diamoci da fare.

Update: è in corso una raccolta firme per cercare di fare pressione sul Governo, siamo quasi a 6.000, l’obbiettivo è 100.000. Firmate e condividete! http://www.firmiamo.it/stefano-quintarelli-4-president

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: