Facci ‘sto favore, Pierluigi

Bersani ha vinto con notevole distacco le primarie del centrosinistra.
Non sono uno di quelli che si stanno strappando i capelli. Ho votato Renzi ma a me in fin dei conti Bersani piace. Mi sembra un politico ragionevole, pragmatico, intelligente.

Il problema non è lui, è il gruppo dirigente catto-comunista che lo sostiene. Rosy Bindi e Massimo D’Alema, ad esempio: il vero cancro della sinistra italiana è questo gruppo di persone.

Se fossi Renzi, nelle prossime settimane mi dedicherei proprio a questo problema e cercherei un accordo con il segretario: “io ti garantisco pieno sostegno e tu lasci i vecchi tromboni fuori dal Parlamento”.

Sarebbe un vero segnale di rinnovamento, un PD libero dall’amplesso soffocante dei politicanti falliti: sarebbe capace di proporsi agli elettori con una faccia più pulita. Anche perché dall’altra parte sembra che il sultano non abbia la minima intenzione di abbandonare la scena ai suoi tirapiedi.

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: